5 modi per rendere popolare un blog con twitter

5 Modi per rendere popolare un blog con Twitter

luglio 16, 2017 • web marketing • Views: 40



Vuoi rendere il tuo blog popolare?

Allora devi sfruttare efficacemente i social network. Questa è una delle strategie usate dagli esperti per promuovere i loro contenuti.

Tra i principali social che ti consiglio di sfruttare, Twitter a mio avviso ricopre un posto di primo piano.

Vediamo 5 modi per rendere popolare i tuoi contenuti usando questo canale social… sei pronto?

Segnala l’uscita dei tuoi nuovi post

Ogni volta che hai completato la scrittura di un articolo, dopo averlo riletto e controllato tramite una checklist di valutazione, devi diffondere il tuo contenuto in lungo e in largo, in modo da garantirti ampia visibilità.

Con Twitter segnalare un nuovo post è molto veloce e immediato.

Crea un tweet con un’immagine attraente e adatta al contenuto, sfrutta bene i 140 caratteri che hai a disposizione usando una sola frase ad effetto, che spinga gli utenti a leggere l’articolo.

Per esempio potresti:

  • incuriosire con una domanda interessante
  • entrare in empatia con frasi d’effetto
  • stupire con originalità e umorismo

Esistono delle analogie tra la preparazione del testo di un tweet e la formulazione di un titolo. Come il titolo di un post deve convincere a leggere il contenuto così il tweet deve spingere l’utente a cliccare sul link.

Un altro elemento che non dovrebbe mancare in ogni tweet sono gli hashtag. Ecco il secondo modo per rendere popolari i tuoi contenuti.

Usa gli hashtag

Usa gli hashtag

Se ancora non li conosci si tratta di quelle etichette precedute dal cancelletto (#) che oggi trovi un po’ d’appertutto.

Su Twitter gli hashtag funzionano molto bene.

Su twitter gli hashtag funzionano molto bene Condividi il Tweet

Citando una frase del supporto ufficiale di Twitter:

“Questa funzione è nata su Twitter e permette agli utenti di seguire facilmente gli argomenti a cui sono interessati”.

E’ sufficiente infatti inserire l’hashtag desiderato nella casella di ricerca per consultare tutti i recenti tweet contrassegnati con la stessa parola chiave.

Puoi utilizzare:

  • hashtag già esistenti: in questo modo potrai inserire il tuo post in una conversazione già attiva e interessante
  • hashtag nuovi: potrai dare inizio ad una conversazione nuova su un argomento che sta a cuore a molti

Fai attenzione però… usare gli hashtag non garantisce automaticamente popolarità. Occorre scegliere gli hashtag giusti e usarli nel modo giusto.

Per esempio ecco alcuni consigli presenti nella guida ufficiale di Twitter:

  • gli hashtag che diventano molto popolari sono spesso argomenti di tendenza.
  • non devi aggiungere spazi o segni di punteggiatura
  • è consigliabile non utilizzare più di 2 hashtag per tweet

Ma oltre al cancelletto avrai sicuramente notato anche la chiocciola in qualche tweet… ecco il terzo modo per rendere popolare il tuo blog.

Cita gli influencer

Cosa sono quelle etichette precedute dalla chiocciola (@)?

Sono le cosiddette “menzioni” e servono a citare un altro utente di twitter. Tutti gli utenti menzionati vedranno il tuo tweet nella propria scheda notifiche.

Questo risulta particolarmente utile quando gli utenti citati sono influencer del tuo  settore. Menzionandoli con i tuoi tweet potrai rendere loro visibili i tuoi contenuti. Se li apprezzeranno saranno spinti a condividerli con i loro fan. Potrai quindi contare su una larga diffusione. Ne risulteranno molti più like e retweet.

Puoi usare le menzioni anche per menzionare:

  • nomi brand che hai citato nel tuo post
  • gli autori delle fonti da cui hai attinto per realizzare il tuo post
  • gli autori di post che hai segnalato come approfondimenti
  • persone che hanno condiviso con te un progetto o un evento

Passiamo ora al quarto modo per rendere popolari i tuoi contenuti.

Pubblica regolarmente

Pubblica regolarmente

Per sfruttare efficacemente i social devi essere sempre attivo. Devi pubblicare costantemente aggiornamenti di stato.

Su twitter questo è decisamente più importante. La quantità di tweet è impressionante e la velocità di aggiornamento dei post riduce il loro tempo di visibilità.

Non basta dunque pubblicare un tweet ogni tanto. Alcuni di essi rischiano di passare inosservati, soprattutto se pubblicati negli orari “di punta”, cioé negli orari in cui gli utenti pubblicano di più.

Pianificare una pubblicazione regolare su twitter crea un flusso aggiuntivo di traffico Condividi il Tweet

Una buona pratica è quella di pianificare la pubblicazione dei tweet ad orari prestabiliti. Esistono utility che ti facilitano il compito. Quella che ti consiglio e che uso personalmente è Postpickr.

Una stategia social ben pianificata e organizzata ti consentirà di creare un afflusso aggiuntivo di pubblico al tuo blog senza spendere un centesimo, e in maniera immediata, senza i tempi biblici della SEO.

E siamo giunti al quinto modo per rendere popolare il tuo blog…

Usa ClickToTweet

ClickToTweet è uno strumento che permette di inserire frasi cliccabili all’interno di un blog post. Queste a loro volta permettono di condividere velocemente il tuo contenuto con un semplice click. Li ho inseriti anche in questo articolo.

Puoi scegliere frasi chiave del tuo post, che racchiudano un messaggio importante e inserirli fra una le varie sezioni dell’articolo.

A volte i lettori non sono molto propensi a condividere l’articolo perché:

  • non vogliono distrarsi
  • non vogliono interrompere la lettura
  • non vogliono perdere tempo a scrivere il testo del tweet

Con ClickToTweet i lettori possono condividere il contenuto senza interruzioni, senza perdere il segno, e in maniera rapida.

Questi sono alcuni modi in cui Twitter può contribuire al successo del tuo blog.

E tu che ne pensi? Lo stai già usando? Quali vantaggi stai riscontrando usando twitter? Rispondi qui sotto nei commenti.

Tags: , ,